Trustpilot
PROMO 3 CANONI OMAGGIO - Peugeot 208 a partire da 239 € al mese i.e. - CLICCA QUI

Clicca quì

Cityrent

Come evitare i costi aggiuntivi in un contratto di noleggio?

Il noleggio sta diventando sempre di più una prima scelta da parte degli automobilisti che non vogliono acquistare un’auto e farsi carico di tutto quello che comporta, dalla svalutazione all’investimento iniziale. Con il crescere del noleggio a lungo termine, crescono anche i dubbi su come funziona effettivamente questo contratto e, soprattutto, su come evitare i costi aggiuntivi in un contratto di noleggio.

La prima cosa da dire è che, in un contratto di noleggio, tutti i costi sono in chiaro così come le condizioni per accedere all’auto. La maggior parte dei problemi nasce da una lettura veloce del contratto e di alcune clausole che, invece, sono determinanti per capire veramente che cosa stai firmando. Negli ultimi anni, in City Rent abbiamo stipulato centinaia di contratti di noleggio: è sempre stata una nostra priorità quella di invitare il cliente a leggere con attenzione ogni clausola e farci tutte le domande necessarie per chiarire ogni dubbio.

Abbiamo deciso di riportare queste domande qui, per spiegarti come evitare costi potenzialmente nascosti di un contratto di noleggio. Iniziamo subito.

Come leggere il contratto di noleggio?

Il primo consiglio che voglio darti per evitare spese extra per il noleggio della tua auto è di leggere sempre e con attenzione il contratto, prima della firma.

Leggere e capire ogni clausola del contratto ti permette di conoscere i tuoi diritti e le tue responsabilità, ma ti dà allo stesso tempo la possibilità di identificare eventuali spese che potrebbero non essere immediatamente evidenti. Ci sono infatti delle clausole nel contratto noleggio che regolano aspetti importantissimi come la durata del noleggio, il limite di chilometraggio consentito, le condizioni di manutenzione e assicurazione, oltre alle politiche relative a danni o incidenti. 

Ti consigliamo quindi di prenderti tempo per capire il contratto e, di conseguenza, per avere anche avere la possibilità di negoziare termini più favorevoli prima della firma, o di chiedere chiarimenti su punti che potrebbero sembrarti ambigui o poco chiari.

Quali possono essere i potenziali costi aggiuntivi?

Anche se, come abbiamo detto, il contratto di noleggio specifica tutte le voci di costo da affrontare, ci sono dei costi aggiuntivi che potrebbero potenzialmente “sfuggirti” perché secondari o ritenuti improbabili. Ecco quali sono:

Ora vediamo in che modo gestire tutti questi elementi ed evitare di sostenere eventuali costi extra.

Come gestire i costi per il chilometraggio extra

Gestire correttamente il limite di chilometraggio in un contratto di noleggio è fondamentale per evitare costi aggiuntivi e, di conseguenza, per pianificare al meglio l’investimento per la tua auto. Ogni contratto di noleggio (a meno che tu non scelta il noleggio long run con chilometraggio illimitato) prevede un limite di chilometri che puoi percorrere. In caso di percorrenza extra, dovrai pagare un supplemento. 

Ci sono però delle strategie per evitare questo rischio:

Come evitare le spese per i danni al veicolo

Un’altra delle possibili voci di costo extra in un accordo di noleggio sono i danni al veicolo. Prima di parlare di questo, però, una precisazione: tutti i contratti prevedono delle coperture assicurative, dalla RCA (obbligatoria) fino alle coperture più complesse come furto e incendio, collisione, infortunio al conducente e tutela legale. Possono esserci però delle spese di ripristino, che sono legate alla normale usura del veicolo e non sono coperte da queste assicurazioni.

Dobbiamo però distinguere tra danni che derivano da un uso improprio o negligenza e l’usura naturale che ogni veicolo subisce nel tempo. In genere, l’usura normale non comporta costi aggiuntivi; al contrario, i danni causati da negligenza o uso improprio possono richiederti una spesa extra al momento della restituzione del veicolo.

Oltre ad una guida sempre responsabile, per evitare questi costi consigliamo di:

Come tenere sotto controllo assicurazioni e franchigie

Un contratto di noleggio standard include diverse tipologie di assicurazione, come la Responsabilità Civile Auto (RCA), che copre i danni a terzi e è obbligatoria per legge, e estensioni come furto e incendio, collisione, infortunio al conducente e tutela legale. 

Queste coperture sono pensate per offrirti una protezione completa contro una grande varietà di rischi potenziali. Un aspetto importante (e spesso sottovalutato) è prestare attenzione alle franchigie previste dal contratto. 

La franchigia è una quota di danno che rimane a carico del guidatore in caso di sinistro. La presenza di una franchigia significa che, in caso di necessità, dovrai coprire una parte dei costi di riparazione o sostituzione del veicolo fino all’importo specificato dalla franchigia stessa. Ovviamente, il valore effettivo della franchigia può variare molto tra i diversi contratti di noleggio e le varie tipologie di copertura assicurativa incluse. In questo caso, consigliamo di:

Scegli la tua prossima auto a noleggio

Come vedi, per tenere sotto controllo i costi e assicurarti di avere un canone mensile “finito” ti basterà seguire pochi semplici accorgimenti, tutti legati ad un unico aspetto: la lettura del contratto. 

Sul contratto, infatti, troverai il dettaglio di queste voci e di tutti i possibili costi da sostenere. Scegliendo consulenti esperti come quelli del team City Rent, non dovrai preoccuparti di gestire “trappole”: possiamo accompagnarti in ogni step della tua richiesta di noleggio, dalla scelta dell’auto fino alla restituzione.

Per conoscere le nostre offerte per auto di ogni tipo, comprese opzioni ibride e full electric, clicca QUI. Per un preventivo senza impegno, contattaci ora.

La nostra Assistenza

Sempre al tuo servizio

  • Esperienza
  • Professionalità
  • Trasparenza
  • Chiarezza
  • Puntualità