Cerca

Il mercato dei motori elettrici in Italia attraversa una fase di crescita, vero, ma lenta e tormentata a causa dei costi ancora troppo alti nonostante vi sia una forte spinta emotiva da parte dei consumatori. E’ questa la fotografia che emerge da una interessante analisi condotta da Motus-E e Quintegia, “La mobilità elettrica: inevitabile o no? Analisi dal punto di vista dei consumatori”, che in Italia ha registrato le interviste a 2008 persone. Un campione composto esclusivamente da utenti che hanno acquistato un’auto nuova negli ultimi cinque anni o che stanno attivamente cercando un’auto nuova da acquistare o da noleggiare.

In Europa intervistati 14mila consumatori

Il report in realtà nasce da un progetto più ampio, che ha coinvolto 14.052 consumatori. Oltre all’Italia, le interviste sono state registrate in Germania, Regno Unito, Francia, Spagna, Polonia e Paesi Bassi. Si tratta della più ampia indagine svolta fino ad oggi sui consumatori europei focalizzata sull’attitudine verso l’acquisto di vetture elettriche. “L’obiettivo – secondo i promotori – è capire come i consumatori prendono decisioni e, di conseguenza, come i loro comportamenti d’acquisto influenzeranno l’evoluzione della domanda per le diverse motorizzazioni di veicoli, da oggi al 2050. Lo studio, quindi, pone l’attenzione su quello che è il desiderio dei consumatori, per arrivare a stimare la loro domanda di auto elettriche”.

Elettrico vs termico, il sorpasso nel 2030

Secondo quanto riferiscono gli intervistati nel nostro Paese, i consumatori sarebbero anche disposti a passare da subito all’elettrico ma sono frenati da diverse ragioni:

Per questa ragione gli analisti di Motus-E e Quintegia prevedono una svolta soltanto tra otto anni, quando sarà annullato il divario di prezzo anche per i segmenti più accessibili. E se nel 2030 si arriverà al 51% di veicoli elettrici, nel 2050 si arriverà a una quota del 77% del mercato.

Punti di ricarica, una rete da costruire

C’è un altro aspetto, come abbiamo visto, su cui si focalizza il report ed è quello relativo ai punti di ricarica. La rete ancora poco capillare è un altro dei freni allo sviluppo del mercato: secondo il 63% dei consumatori dovrebbero sufficienti punti di ricarica rapida in tutte le stazioni di servizio, per il 77% invece è ancora più importante che ve ne siano nei luoghi ad altra frequentazione, come parcheggi o centri commerciali. E quanto sia importante avere una rete capillare di punti di ricarica sul territorio nazionale viene rimarcato anche da un altro dato, secondo cui neanche il 12% dei consumatori impossibilitati ad avere una ricarica domestica è tentato dall’acquisto o dal noleggio di un’auto elettrica.

L’autonomia è un fattore, ma non decisivo

Un fattore, ovviamente, è quello rappresentato dall’autonomia dei veicoli elettrici. Ma fino a un certo punto. Secondo il report di Motus-E e Quintegia la durata delle batterie non rappresenta un elemento determinante nella scelta di acquisto tra motore termico e motore elettrico. Almeno se, confermano gli intervistati, l’autonomia delle batterie garantisse una percorrenza superiore ai 270 chilometri dopo una ricarica completa. Tanto basta, è riportato nelle conclusioni, per sostenere quanto più possibile una rapida transizione verso le alimentazioni elettriche, potenziando le infrastrutture di ricarica pubblica e anche agevolando le installazioni domestiche.

Noleggia un’auto elettrica, scopri le offerte di City Rent

Se vuoi conoscere meglio le proposte di noleggio a lungo termine delle auto elettriche e plug-in visita il sito www.city-rent.it nella speciale sezione dedicata alle auto ibride ed elettriche. Troverai decine di proposte che riguardano i migliori prodotti del mercato automobilistico.



MOSTRA ARTICOLI CORRELATI

Costi alti, percezioni sbagliate: perché l’elettrico non decolla

Il mercato dei motori elettrici in Italia attraversa una fase di crescita, vero, ma lenta e tormentata a causa dei costi ancora troppo alti nonostante vi sia una forte spinta emotiva da parte dei consumatori. E’ questa la fotografia che emerge da una interessante analisi condotta da Motus-E e Quintegia, “La mobilità elettrica: inevitabile o…

10 Marzo 2022 Leggi di più

Auto elettriche, in Italia sul podio solo city car

Sono stati pubblicati da Unrae, l’Unione nazionale rappresentanti veicoli esteri, i dati delle immatricolazioni del 2021 nel nostro Paese e da una rapida analisi appare evidente come gli utenti, più dei produttori, fatichino ancora ad entrare nell’ottica di una scelta eco-consapevole. I numeri che riguardano i veicoli a propulsione elettrica sono emblematici. Immatricolazioni auto, il…

28 Febbraio 2022 Leggi di più

Auto elettriche, in Europa storico sorpasso sul Diesel

Era nell’aria già da qualche tempo, ma il mese di dicembre 2021 ha segnato per sempre il mercato automotive del vecchio continente. Per la prima volta in Europa, infatti, le vendite delle auto con motori elettrici hanno superato quelle con motori diesel. Lo rivela un’indagine pubblicata da Corriere.it, riportando lo studio condotto dall’analista Matthias Schmidt,…

4 Febbraio 2022 Leggi di più

Perché noleggiare un’auto elettrica invece di comprarla? Le 5 cose che devi sapere

Il noleggio di un’auto elettrica o ibrida è una soluzione sempre più scelta tra privati e aziende che vogliono approcciarsi ad una tecnologia innovativa, con bassi consumi e zero impatto ambientale. Una delle domande più comuni tra chi si approccia alla mobilità elettrica riguarda la possibilità di noleggiare o acquistare il veicolo.  Ma perché noleggiare…

12 Novembre 2020 Leggi di più

Noleggio a lungo termine delle auto elettriche: cosa devi sapere

Stai cercando un auto più ecologica, con meno consumi e un minor impatto sull’ambiente (e sul portafogli)? Una cosa è certa: le auto elettriche saranno il futuro della mobilità. Proprio per questo, il noleggio a lungo termine delle auto elettriche è una soluzione sempre più scelta in alternativa all’acquisto tradizionale. Ideale sia per privati che…

23 Luglio 2020 Leggi di più

Mobilità elettrica: come si ricarica e quanto costa

Quanto costa ricaricare un auto elettrica? In italia il più grande operatore del settore è sicuramente Enel X: già operativo con 4.200 colonnine punta ad arrivare a quota 14mila entro il 2022. Enel X offre 4 tipologie di abbonamento: la Pay per Use costa 0,45 euro/kWh per le colonnine fino a 22 kW in correntemil…

23 Dicembre 2019 Leggi di più

Askoll: il futuro delle due ruote made in italy

Quando si parla di mobilità elettrica, raramente si pensa agli scooter. Eppure, sono i mezzi elettrici più facilmente utilizzabili oggi. Mentre le auto sono penalizzate dalla carenza di colonnine di ricarica e dalla scarsa autonomia, gli scooter hanno un vantaggio sostanziale: le batterie possono essere sfilate dal mezzo e ricaricate in casa, cosi da permettere…

11 Marzo 2019 Leggi di più

Guida Autonoma: quali novità ci aspettano per questo 2019?

  L’auto a guida autonoma è una vera e propria scommessa per le Case, per molti brand è già una realtà,chiaramente in termini di idee e progetti. Cosa ci riserva il 2019? La domanda è legittima se si pensa a quello che potrebbe accadere nei prossimi anni: secondo un recente report di Juniper Research, le vendite annuali di auto…

22 Febbraio 2019 Leggi di più

Ecotassa ed Ecobonus 2019: tutto quello che c’è da sapere

Come stabilito dalla manovra 2019, il 1° marzo entreranno in vigore l’ecotassa e l’ecobonus, imposta ed incentivo che si basano sulle emissioni dell’auto nuova da acquistare.   A seconda del valore delle emissioni si dovrà pagare una nuova tassa, oppure ottenere un incentivo che andrà ad impattare sul prezzo di acquisto. In breve, dal 1° marzo 2019 tutti i veicoli immatricolati fino al 31 dicembre 2021 con emissioni di…

14 Febbraio 2019 Leggi di più

Il 2019 all’insegna del Noleggio

Come si svilupperà il noleggio auto nel 2019? I fenomeni destinati a caratterizzare l’anno saranno principalmente 4: Noleggio per privati; Noleggio auto eco, elettriche ed ibride; Noleggio a medio termine; Noleggio di veicoli commerciali. NOLEGGIO AI PRIVATI Il noleggio rivolto ai privati è il trend del momento. Negli ultimi due anni i privati che hanno scelto la soluzione del noleggio…

19 Gennaio 2019 Leggi di più

Microcar: le auto guidabili senza patente

Nel corso degli ultimi anni le strade delle nostre città hanno visto aumentare notevolmente il numero di microcar circolanti. Quali sono i vantaggi di questi quadricicli? Auto senza patente La scelta di acquistare una microcar, spesso, è legata alla necessità di guidare un’auto senza patente B. Anziani e minorenni che non hanno mai, o ancora, conseguito il…

15 Gennaio 2019 Leggi di più

Renault Zoe: la compatta elettrica

la Renault Zoe è tra le auto elettriche in commercio ad arrivare ai 300 Km di autonomia. Lunga 407 cm, misura ben 156 cm di altezza con un abitacolo rialzato utile a far posto alle batterie nel pianale. Interni spaziosi ed esteticamente accattivanti, anche se la qualità della plastica al suo interno non risulta degna di nota.…

15 Novembre 2018 Leggi di più

Calo a Settembre: il mercato dell’auto a -25,4%

Secondo i dati del Ministero dei Trasporti le vendite sono calate del 25,4% ed in valore assoluto sono state immatricolate 125.052 vetture, oltre 42mila in meno rispetto a settembre 2017. Il calo ha pesato notevolmente sulle motorizzazioni diesel, in frenata di quasi il 40% rispetto a un anno fa.

15 Ottobre 2018 Leggi di più

Ripresa delle immatricolazioni nel mese di Luglio.

Dopo il risultato poco positivo di giugno, il bilancio delle immatricolazioni vede un riavvio del mercato italiano. La crescita del 4,2% di luglio non è tuttavia sufficiente a rendere positivo il bilancio da gennaio ad oggi, ancora in negativo (-0,8%) rispetto allo scorso anno. Crescita dei privati (+1,5%) e delle società (+4,6%) A Luglio aumentano…

9 Agosto 2018 Leggi di più