Cerca

Quanto costa ricaricare un auto elettrica?

In italia il più grande operatore del settore è sicuramente Enel X: già operativo con 4.200 colonnine punta ad arrivare a quota 14mila entro il 2022.

Enel X offre 4 tipologie di abbonamento:

la Pay per Use costa 0,45 euro/kWh per le colonnine fino a 22 kW in correntemil alternata e 0,50 euro/kWh per quelle da 50 kW a corrente continua;

il Pay per Use Premium aggiunge 25 euro annuali per poter effettuare prenotazioni illimitate;

il Flat Small costa 25 euro al mese per 60 kWh (pari a 0,416 euro/kWh) al cui esaurimento scatta il Pay per Use così come per il Flat Large che chiede 45 euro mensili per 120 kWh (0,375 euro/kWh).

immagine per articolo auto elettrice

Come si ricarica un veicolo elettrico?

Il rifornimento presso le colonnine pubbliche è facile, sicuramente più complicato a parole che nei fatti, la ricarica può essere effettuata tramite apposite app o schede e l’energia è certificata al 100% da fonti rinnovabili.

Questo tipo di auto è solitamente equipaggiato di due cavi: uno con spina Schuko, per la classica rete domestica, ed uno con spine Mennekes per le prese CCS (Combined Charging System).

Per sbloccare la colonnina è necessaria la tessera di pagamento (alcune accettano anche la carta di credito) oppure, ove possibile, anche tramite app.  Inoltre, tramite app, è possibile localizzare le colonnine libere e, se previsto dal proprio abbonamento, anche prenotarle.

Una volta arrivati, l’app riconosce la posizione e permette di attivare la colonnina.

Se ci troviamo presso una colonnina semplice, lo sblocco sarà avvertibile con un “clack”: è il segnale che si può inserire la presa.

Una volta inserita, ci avvertirà un altro “clack”, auto e rete cominciano a dialogare e, se è tutto è in ordine, la app dà la possibilità di avviare l’erogazione dell’energia.

A ricarica terminata, per scollegare il cavo dalla colonnina bisogna agire sulla app dell’operatore o passando sul lettore il supporto magnetico (card o chiavetta).

Le proposte di City-Rent

Prova la mobilità elettrica con tutti i vantaggi ed i servizi del noleggio a lungo termine!

Nissan Leaf

offerta articolo elettrico 2

Richiedi un preventivo personalizzato

VolksWagen UP! e-up!

offerta articolo elettrico

Richiedi un preventivo personalizzato

 

Fonte: ilsole24ore

    Personalizza il tuo Noleggio Lungo Termine

    Richiedi un preventivo personalizzato per questo veicolo. Possiamo cambiare colore e dotazioni del veicolo, durata del noleggio, chilometraggio massimo, anticipo e canone mensile, decidi tutto tu.

    La richiesta di preventivo personalizzato non ti impegna ed è gratuita.


    Dati opzionali


    Se disponi di una Partita IVA, inserisci i seguenti dati:

    Seleziona uno o più dei seguenti campi per personalizzare il preventivo (opzionale)

    Trattamento dei dati

    (richiesto)

    Iscrizione alla newsletter

    (facoltativo)




    MOSTRA ARTICOLI CORRELATI

    Mobilità elettrica: come si ricarica e quanto costa

    Quanto costa ricaricare un auto elettrica? In italia il più grande operatore del settore è sicuramente Enel X: già operativo con 4.200 colonnine punta ad arrivare a quota 14mila entro il 2022. Enel X offre 4 tipologie di abbonamento: la Pay per Use costa 0,45 euro/kWh per le colonnine fino a 22 kW in correntemil…

    23 Dicembre 2019 Leggi di più

    Askoll: il futuro delle due ruote made in italy

    Quando si parla di mobilità elettrica, raramente si pensa agli scooter. Eppure, sono i mezzi elettrici più facilmente utilizzabili oggi. Mentre le auto sono penalizzate dalla carenza di colonnine di ricarica e dalla scarsa autonomia, gli scooter hanno un vantaggio sostanziale: le batterie possono essere sfilate dal mezzo e ricaricate in casa, cosi da permettere…

    11 Marzo 2019 Leggi di più

    Guida Autonoma: quali novità ci aspettano per questo 2019?

    L’auto a guida autonoma è una vera e propria scommessa per le Case, per molti brand è già una realtà,chiaramente in termini di idee e progetti. Cosa ci riserva il 2019? La domanda è legittima se si pensa a quello che potrebbe accadere nei prossimi anni: secondo un recente report di Juniper Research, le vendite annuali di auto a…

    22 Febbraio 2019 Leggi di più

    Ecotassa ed Ecobonus 2019: tutto quello che c’è da sapere

    Come stabilito dalla manovra 2019, il 1° marzo entreranno in vigore l’ecotassa e l’ecobonus, imposta ed incentivo che si basano sulle emissioni dell’auto nuova da acquistare.   A seconda del valore delle emissioni si dovrà pagare una nuova tassa, oppure ottenere un incentivo che andrà ad impattare sul prezzo di acquisto. In breve, dal 1° marzo 2019 tutti i veicoli immatricolati fino al 31 dicembre 2021 con emissioni di…

    14 Febbraio 2019 Leggi di più

    Il 2019 all’insegna del Noleggio

    Come si svilupperà il noleggio auto nel 2019? I fenomeni destinati a caratterizzare l’anno saranno principalmente 4: Noleggio per privati; Noleggio auto eco, elettriche ed ibride; Noleggio a medio termine; Noleggio di veicoli commerciali. NOLEGGIO AI PRIVATI Il noleggio rivolto ai privati è il trend del momento. Negli ultimi due anni i privati che hanno scelto la soluzione del noleggio…

    19 Gennaio 2019 Leggi di più

    Microcar: le auto guidabili senza patente

    Nel corso degli ultimi anni le strade delle nostre città hanno visto aumentare notevolmente il numero di microcar circolanti. Quali sono i vantaggi di questi quadricicli? Auto senza patente La scelta di acquistare una microcar, spesso, è legata alla necessità di guidare un’auto senza patente B. Anziani e minorenni che non hanno mai, o ancora, conseguito il…

    15 Gennaio 2019 Leggi di più

    Renault Zoe: la compatta elettrica

    la Renault Zoe è tra le auto elettriche in commercio ad arrivare ai 300 Km di autonomia. Lunga 407 cm, misura ben 156 cm di altezza con un abitacolo rialzato utile a far posto alle batterie nel pianale. Interni spaziosi ed esteticamente accattivanti, anche se la qualità della plastica al suo interno non risulta degna di nota.…

    15 Novembre 2018 Leggi di più

    Calo a Settembre: il mercato dell’auto a -25,4%

    Secondo i dati del Ministero dei Trasporti le vendite sono calate del 25,4% ed in valore assoluto sono state immatricolate 125.052 vetture, oltre 42mila in meno rispetto a settembre 2017. Il calo ha pesato notevolmente sulle motorizzazioni diesel, in frenata di quasi il 40% rispetto a un anno fa.

    15 Ottobre 2018 Leggi di più

    Ripresa delle immatricolazioni nel mese di Luglio.

    Dopo il risultato poco positivo di giugno, il bilancio delle immatricolazioni vede un riavvio del mercato italiano. La crescita del 4,2% di luglio non è tuttavia sufficiente a rendere positivo il bilancio da gennaio ad oggi, ancora in negativo (-0,8%) rispetto allo scorso anno. Crescita dei privati (+1,5%) e delle società (+4,6%) A Luglio aumentano…

    9 Agosto 2018 Leggi di più