Cerca

Il bel record negativo per le tasche dei viaggiatori è di quasi 2,10 euro al litro di benzina, rilevato sulla autostrada A1.

Va male anche per le principali città italiane, dove 1,99 e 2,01 non sono certo dei valori cosi rari da trovare presso le stazioni in modalità servito.

Poco più bassa anche la media dei distributori no-logo.

Il diesel è invece venduto a media 1,50 al litro circa (no-logo 1,48); parlando sempre di self-service, che è per quasi chiunque un must.

Chi viaggia con auto bifuel, trova il GPL a un costo medio di 0,64 euro al litro.

Da cosa è dovuto questo aumento?

Tale incremento è condizionato principalmente dalla cancellazione dell’esenzione per l’import del petrolio iraniano, concessa mesi fa da parte degli Stati Uniti a 8 paesi tra cui l’Italia.

A causa delle sanzioni USA e dei mercati della materia prima, le compagnie ritoccano i prezzi e il governo promette misure varie ma la sostanza è una media nazionale già oltre 1,6 euro al litro per la benzina.

 

immagine per articolo benzina

 

Il Codacons prospetta inoltre una situazione ancora peggiore se dovessero scattare le clausole di salvaguardia con la prossima legge di Bilancio, un’ipotesi accarezzata negli scorsi giorni dal Ministro dell’Economia Giovanni Tria ma per il momento esclusa dai due vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini, che tuttavia non hanno spiegato in che modo il Governo riuscirà a trovare i famigerati 23 miliardi di euro.

Semmai dovesse aumentare l’IVA (si parla di un rialzo di 3 punti percentuali), secondo il Codacons “i listini dei carburanti schizzeranno alle stelle, considerato che l’imposta sul valore aggiunto si applica anche sulle accise che gravano su benzina e gasolio”

Accise che, lo ricordiamo, il Governo gialloverde aveva promesso di eliminare (“almeno quelle più anacronistiche”) durante uno dei primi Consigli dei Ministri lo scorso giugno.

 

    Personalizza il tuo Noleggio Lungo Termine

    Richiedi un preventivo personalizzato per questo veicolo. Possiamo cambiare colore e dotazioni del veicolo, durata del noleggio, chilometraggio massimo, anticipo e canone mensile, decidi tutto tu.

    La richiesta di preventivo personalizzato non ti impegna ed è gratuita.


    Dati opzionali


    Se disponi di una Partita IVA, inserisci i seguenti dati:

    Seleziona uno o più dei seguenti campi per personalizzare il preventivo (opzionale)

    Trattamento dei dati

    (richiesto)

    Iscrizione alla newsletter

    (facoltativo)




    MOSTRA ARTICOLI CORRELATI

    Noleggio a Breve Termine: City-Car

    Noleggio a Breve Termine – City Car   Modello Fiat Panda o simili A partire da € 19 / giorno IVA Inclusa Un classico, rappresentativo dell’industria automobilistica italiana. Scopri il piacere di viaggiare a bordo di un veicolo pratico, solido e versatile come la Fiat Panda. Descrizione Numero porte : 5 Numero posti : 4…

    3 Maggio 2019 Leggi di più

    Benzina sempre più cara: Superati i 2 euro al litro di carburante

    Il bel record negativo per le tasche dei viaggiatori è di quasi 2,10 euro al litro di benzina, rilevato sulla autostrada A1. Va male anche per le principali città italiane, dove 1,99 e 2,01 non sono certo dei valori cosi rari da trovare presso le stazioni in modalità servito. Poco più bassa anche la media dei distributori no-logo. Il…

    29 Aprile 2019 Leggi di più

    L’offerta del mese: Citroen C1

    Non lasciarti sfuggire l’offerta del mese e noleggia la nuova Citroën C1 ad un canone irripetibile! Richiedi un preventivo personalizzato   In breve Allegra e disinvolta fuori, Citroën C1 si rivela vivace e colorata all’interno. La sua plancia è pulita, con tocchi di colore suggestivi che sottolineano il sistema multimediale, le bocchette dell’areazione e la…

    1 Marzo 2019 Leggi di più

    Il mercato dell’auto e del noleggio a maggio

    Il mercato dell’auto a maggio scende leggermente, secondo quanto riportato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Sono state infatti 199.113 le auto vendute, in flessione del 2,8% rispetto a maggio 2017 non riuscendo quindi a sfondare quota 200.000. Il dettaglio di questo mese mostra una stabilità degli acquirenti privati che in maggio sono l’unico…

    9 Giugno 2018 Leggi di più